AUTORI

Paolo Barbieri
Illustratore e autore, Barbieri ha realizzato innumerevoli copertine per autori quali Michael Crichton, Ursula Le Guin, Ilaria Tuti, George R. R. Martin, Umberto Eco, Marion Zimmer Bradley, Herbie Brennan, Cassandra Clare, Laura Gallego Garcia, Alberto Angela, Valerio Massimo Manfredi, Wilbur Smith e tante altre prestigiose firme.
Nel 2001 è direttore del reparto colori alle scenografie in Aida degli alberi, film d’animazione italiano diretto da Guido Manuli e con la colonna sonora di Ennio Morricone. 
Nel 2011, Barbieri è stato il primo illustratore italiano ad essere Artist Guest of Honor di Lucca Games, con una mostra antologica che l’ha visto protagonista nelle splendide sale del Palazzo Ducale della città.
Paolo ha al suo attivo i due libri illustrati del Mondo Emerso (Creature del Mondo Emerso e Guerre del Mondo Emerso-Guerrieri e Creature)e ha realizzato decine di copertine per i romanzi fantasy di Licia Troisi pubblicati da Mondadori (2004-2015), e le copertine delle due serie Panini Comics ispirate al Mondo Emerso.
Per Mondadori, Barbieri ha realizzato vari e importanti libri illustrati: Favole degli Dei (2011), l’Inferno di Dante (2012), l’Apocalisse (2013, prefazione di Luca Enoch e strillo di copertina di Valerio Massimo Manfredi), Fiabe Immortali (2014, prefazione di Herbie Brennan), Draghi e altri Animali (2017), I Venti del Male (illustrazioni di Paolo Barbieri, testi di Manlio Castagna).
Nel 2019 ha realizzato Draghi, Dirigibili e Mongolfiere-C’era una volta a Milano (illustrazioni di Paolo Barbieri, racconto di Luca Crovi) Oligo editore.
Dal 2015 Barbieri ha iniziato la collaborazione con la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, con cui ha realizzato i Tarocchi (Barbieri Tarot, 2015) e i libri illustrati Zodiac (2016), Fantasy Cats (2017), Unicorns (2018), StarDragons (2019), Night Fairies (2020, prefazione di John Howe). Da questi libri illustrati sono stati tratti calendari e Oracoli distribuiti in tutto il mondo.

Nel 2021, L’Inferno di Dante viene pubblicato in un’arricchita edizione da Sergio Bonelli Editore con una nuova grafica e illustrazioni inedite.
Per Sergio Bonelli Editore, Barbieri ha anche realizzato le copertine per i romanzi Di Gea e Nathan Never (2018), e per Dylan Dog Color Fest 15 (2015) e un’illustrazione a doppia pagina per l’edizione di Dampyr ambientata a Lucca (Il Santo venuto dall’Irlanda, 2018.
Alessandro Vitti
Sono nato a Taranto, nel 1978.
Dal 2001 collaboro con importanti editori, in Italia, Francia e Stati Uniti.
Nel 2007 ho illustrato BRENDON e SAGUARO, due fumetti italiani, pubblicati da SERGIO BONELLI EDITORE.
Nel 2008 ho lavorato per MARVEL COMICS, su gravi questioni popolari come: CAPTAIN AMERICA & HAWKEYE, AVENGERS ARENA, SEAR ITSELF: HOMEFRONT – NEW WARRIOS, MEDICO VOODOO, DAKEN e molti altri.
Ho avuto una delle esperienze più importanti per quanto riguarda il mio lavoro come artista: GUERRIERI SEGRETI, scritto da Jonathan Hickman e pubblicato da MARVEL COMICS.
Nel 2013 ho anche avuto il piacere di disegnare diversi numeri di RED LANTERNS, scritto da CHARLES SOULE e pubblicato da DC COMICS.
Nel 2012, io e il mio amico MATTEO STRUKUL abbiamo creato insieme RED DREAD, pubblicato da LATERAL STUDIO.
Nel 2014 mi è stato chiesto da PANINI COMICS di realizzare le illustrazioni di una miniserie, IL RAGAZZO INVISIBILE (The Invisible Boy) basato sul film di GABRIELE SALVATORES.
Nel 2016 sono stato onorato di illustrare SUICIDERS: Kings of HelL.A., una miniserie scritta (e precedentemente anche illustrata) da LEE BERMEJO, per VERTIGO / DC COMICS.
Ho realizzato le pagine per la serie ICEMAN, scritta da SINA GRACE e pubblicato da MARVEL COMICS.
In seguito ho collaborato con Andy Diggle alla realizzazione della miniserie intitolata HARDCORE per la SKYBOUND. Progetto ideato da Robert Kirkmann e Marc Silvestri.
Successivamente ho realizzato storie brevi per Marvel e DC disegnando Winter Soldier, Hellblazer e Wonder Woman.
Attualmente sto realizzando la miniserie dedicata a TASKMASTER per la Marvel.
Francesco Mobili
Marchigiano classe ‘91, trasferitosi da un anno a Livorno.
Si forma all’ACCA academy di Jesi per poi affacciarsi al mercato Italiano del fumetto lavorando prima sulla serie The Professor (Erredi Grafiche) poi sulla seconda stagione di Caput Mundi (Editoriale Cosmo).
Nel 2018 passa al mercato americano dove inizia la sua avventura con MARVEL COMICS con cui tutt’ora collabora. Per la casa delle idee realizza i due albi conclusivi della serie Old Man Hawkeye, Absolute Carnage: Symbiote Spider-man e Venom 2099. In tandem con Marco Checcheto lavora sugli albi #14 e #15 di Daredevil in uscita a Dicembre negli USA.
Ha inoltre lavorato sulla serie Marvel’s Hero Project per Disney+
Samuel Spano
Samuel Spano è nato a Sassari nel 1983, dopo il diploma in grafica pubblicitaria e fotografia, frequenta la scuola Internazionale di Comics di Roma. Dopo alcuni primi tentativi di pubblicazione come fumettista su Skorpio, lavorerà per sei anni come storyboard artist, colorkey artist, character design in Rainbow CGI. Subito dopo collaborerà anche con Mondadori per la realizzazione di cover di libri per ragazzi, e per progetti di fumetto come colorista con la casa editrice francese Glénat per molti titoli diversi tra cui “Gengis Khan”, “Mickey e la Terre des Anciens” e la saga di “les Voyage Extraordinaire” . Inizierà anche la sua collaborazione con De Agostini per la creazione di giocattoli e come colorista, clenaup artist per Disney America e Disney Pixar. Per l’italia ha disegnato e colorato “Agata e il birch” edita da “Editoriale Cosmo” scritto da Davide la Rosa, per la serie “4hoods” di Bonelli, “Second S-Kin” per Shockdom, una saga sci-fi scritta da Claudio Cicciarelli, e come autore unico con “Nine Stones”, serie internazionale ancora in corso d’opera.
Jessica Cioffi
Jessica Cioffi, conosciuta come “Loputyn”, vive e lavora a Brescia. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bergamo, ma si dedica al disegno e all’illustrazione da autodidatta. Nel 2015 pubblica il suo primo fumetto “Cotton Tales”, e successivamente un artbook che raccoglie le sue illustrazioni, entrambi editi da Shockdom. Partecipa con i suoi lavori a diversi eventi nell’ambiente della moda Lolita.
Simple e Madama
Lorenza Di Sepio
Da sempre con l’esigenza di raccontare e disegnare, inizia lavorando come disegnatrice nel campo dell’animazione tradizionale 2D. Collabora alla produzione di diversi cartoon, video musicali, spot e serie animate per la TV, molte di queste prodotte dalla RAI.
Marco Barretta
Videografo ed autore, approfondisce lo studio dello storytelling come linguaggio di comunicazione per raccontare una storia, sia essa fatta di fotografie, video o disegni grazie anche alle sue esperienze con altre culture, luoghi e punti di vista. Impegnato in documentari giornalistici affronta argomenti come il cambiamento climatico, ed il rapporto tra natura e uomo con lo stile del constructive journalism.
Lorenza e Marco collaborano al progetto “Simple&Madama”, strisce a fumetti che raccontano le disavventure di una coppia alle prese con i piccoli drammi quotidiani romanzati con ironia pulita. Simple&Madama nasce inizialmente online sotto forma di strisce pubblicate sulla pagina Facebook e approda sulla carta stampata nel 2013. Al 2021 conta 9 pubblicazioni, un magazine, gadget e diverse pillole animate.
Ernesto Anderle
Ernesto Anderle nasce a Milano nel 1984,frequenta il liceo artistisco Umberto Boccioni e prosegue i suoi studi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.Nel 2008 si trasferisce per un breve periodo a Londra dove ha modo di visitare i principali musei e gallerie londinesi di arte contemporanea.All’età di venticinque anni si stabilisce a Trento dove aderisce al movimento artistico e culturale”Giovani Artisti” aprendo uno studio dal nome “Hood Arte” in Via ll Androna di Borgonuovo 9 nel cuore della città.Ernesto Anderle è un artista poliedrico,il suo linguaggio copre varie discipline tra cui il disegno,la pittura e la scultura e l’archeologia.Le sue opere sono state esposte in diverse gallerie d’arte tra Milano,Trento,Venezia e Pechino. Nel 2016 apre la pagina facebook “Roby il pettirosso” (nasce dalla necessità mia personale di condividere gli argomenti, le canzoni, gli artisti che mi hanno influenzato e che continuano a farlo durante il mio percorso. Ho scelto il pettirosso perché è un essere semplice ma allo stesso tempo articolato,simbolo di rinascita è visto, fin dai tempi antichi, come colui che aiuta a superare il passaggio dall’inverno alla primavera).
Irene Bruno
Irene Bruno, età 32 anni. Nasce a Trento. Studia Scienze sociali. Ha aperto una galleria d’arte nel 2012, appassionata lettrice di romanzi storici. Prima pubblicazione “Hedera” Becco giallo editore.
Fabio D'Auria
Nato nel 1978, esordisce come colorista a 22 anni con “Bonerest” per la Magic Press, fumetto creato da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli. Dal 2004 ha lavorato in modo continuativo come colorista per Italia, Francia e Stati Uniti (Amazing Spider-Man e Dylan Dog) superando le 7000 pagine colorate.
Ha coordinato per la TIWI la parte animata di “The Editor is in”, la prima serie televisiva della Sergio Bonelli Editore prodotta per Sky Arte per cui ha anche disegnato tutte le animazioni principali, nel 2017 è uscito in Francia il suo primo albo disegnato, il volume 8 della serie “Oracle” per l’editore Soleil Prod. (a breve in Italia per Panini), e a seguire alcune storie brevi per l’editore Petit&Petit.
Ha insegnato per 10 anni Colorazione Digitale alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, città dove vive e lavora. Attualmente è al lavoro su di una storia breve di Tex.
Boban Pesov
Boban Pesov è illustratore, fumettista e youtuber. Il suo canale è noto al popolo del web per alcuni format peculiari ed estremamente apprezzati, come le vignette-video (vlog+vignetta satirica), le sfide di disegno e altri contenuti creativi legati al mondo dell’illustrazione digitale o tradizionale.
Per Poliniani illustra il libro poetico “Sarcasme et Malaise”, scritto da Antonello Fabio Caterino.
Don Alemanno
Alessandro Mereu, in arte Don Alemanno, è un artista a tutto tondo: disegnatore satirico, famoso fumettista e ideatore del personaggio Jenus, cantante del gruppo metal degli Holy Martyr, è anche autore insieme al vignettista e youtuber Boban Pesov del fumetto NaziVeganHeidi – Alba Vegana.
Nel 2020 pubblica con Poliniani Editore “Venga il mio legno”.
Il Baffo
Giulio “Il Baffo” Mosca è un fumettista e disegnatore italiano con molte pubblicazioni all’attivo e seguitissimo sui social: la sua pagina Instagram conta al momento ben 543 mila follower.
Docente allo IED di Torino, autore delle graphic novel “La Notte dell’Oliva”, “La Fine del Mondo di Qualcun Altro” e “Clorofilla”, alterna i progetti editoriali a una sempre prolifica e ispirata produzione web.
Massimo Bonfatti
Classe 1960. ///1975|A bottega presso Silver. ///1977| Frequenta l’Istituto d’arte di Modena e va a bottega da Bonvi con Roberto Ghiddi (ex allievo di Bonvi). ///1980| Lavora per CartonCine Animazioni di Modena (Supergulp)./// 1982| A bottega da Clod (Pif e Nicoletta).///Frequenta il D.A.M.S. di Bologna e l’accademia di belle arti di Bologna.///1988 Riprende a collaborare con Silver per Lupo Alberto su cui pubblica anche la sua serie di strips: I Girovaghi ///Di Cattivik realizzerà in 15 anni centinaia di storie, scritte o disegnate, e tutte le copertine del mensile 1989| Co-ideazione dell’inserto satirico Gazza ladra per la Gazzetta di Modena./// 1992| disegna per Comix. ///1996| manifesti per il Teatro Comunale di Modena, e illustrazioni per giornali/opuscoli del Comune di Modena e Provincia di Modena. ///1998| Realizza un fumetto dall’unico soggetto per un film mai girato di Mario Monicelli: Capelli lunghi, e di recente (2011) un documentario del Gruppo Tolau di Modena sullo stesso argomento. ///2000| Co-autore insieme a Claudio Nizzi di Leo Pulp, per Sergio Bonelli Editore. /// 2011| Di Leo Pulp viene pubblicata una edizione in volume di grande formato ricca di inediti con l’editore Saldapress, compresa una edizione cartonata a tiratura limitata contenente un bozzetto originale di story-board. ///2013 Crea per SaldaPress (The Walking Deag) un fumetto grottesco col personaggio di Eutanasio Limortacci. /// 2015| Realizza a quattro mani con Casty una storia commemorativa di Topolino in stile Leo Pulp. ///2016| Esce con SaldaPress il volume cartonato che raccoglie tutto il materiale della serie a strips I Girovaghi. /// 2018 Seconda storia per il 90° di Topolino realizzata a quattro mani con Casty. Dal 2020 prosegue assieme ad alfredo Castelli la storica strip horror-umoristica Zio Boris.
Barbara Salvati
Barbara Salvati (Bara Art&Shark sui social) nasce a Modena nel 1982.
Diplomata alla Scuola di Comics di Firenze, comincia a lavorare come fumettista e illustratrice in riviste di videogiochi e riviste per ragazzi. In seguito, collabora a lungo con l’Associazione Culturale NuPress, per cui realizza, oltre a strisce umoristiche e illustrazioni, la sua prima storia a fumetti come autrice completa. Per NuPress si occupa anche di coprire il ruolo di Editor per i collaboratori esordienti. Realizza, su commissione, ritratti, copertine di CD per gruppi musicali e diari illustrati.
Oggi è autrice dei webtoon “Bara’s Slice of Life” e “Make a Wish”, pubblicati sulla piattaforma Tapas, e insegnante di disegno e colorazione.
Christian Cornia
Nato a Modena (Italia) nel 1975.
Nel 1996 ha frequentato la Scuola del Fumetto “Nuova Eloise” di Bologna, ma si considera un artista autodidatta.
Nel 2011, insieme ad altri artisti fonda l’associazione culturale Dr.INK con la quale autoproduce libri d’illustrazione.
Collabora con l’agenzia internazionale Advocate Art ed Ë insegnante nel corso di Animazione e di Fumetto della Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia.
Ha creato illustrazioni e characters per editoria, pubblicità, videogiochi e giochi di ruolo per il mercato europeo e americano e ha lavorato come colorista per il mercato francese e come inchiostratore per la Marvel Usa.
Lavora per gli USA collaborando con vari editori , recentemente con Insight Edition per cui ha lavorato su un libro a tema Star Trek di prossima uscita. In passato ha anche lavorato su libri con personaggi Warner Bros, tra cui anche Scooby Doo.
Per l’Italia ha fatto uscire il primo volume di BRINA per l’editore Tunuè che è poi stato serializzato sul Giornalino, per il quale sta al momento lavorando creando i nuovi episodi di Brina.
Claudio Casini
Diplomato in Arte applicata, ha frequentato la Scuola del Fumetto di Bologna nuova Eloisa nel 96.
Lavora come illustratore, grafico e character designer per il settore ludico dal 2005. Dal 2018 lavora come scultore 3D per giochi da Tavolo e Toys. Asterion Press, Mongoose Publishing, Paizo Publishing, Dream Loard Press e Ludus Magnus Studio sono alcune tra le collaborazioni nazionali e internazionali nel settore dei Board Games e dei Giochi di Ruolo.
Daniele Statella
Disegnatore e fumettista nato a Vercelli nel ’72, dopo il diploma di ragioneria frequenta per tre anni la Scuola del Fumetto di Milano e poi lavora con gli editori International Press, Edifumetto, Edizioni Trentini e Ed. Saviolo.
Inizia poi a lavorare per Arnoldo Mondadori Editore illustrando numerose pubblicazioni da edicola
Collabora anche con Giuseppe Di Bernardo per il fumetto Desdy Metus, L’Insonne.
Per la Star Comics realizza poi i disegni di alcuni albi delle miniserie Cornelio, Factor-V, Dr. Morgue, Legion 75, Pinkerton S.A. e una storia breve per Agenzia Incantesimi.
Per Astorina realizza alcune storie fuoriserie di Diabolik, portfoli e illustrazioni per locandine del re del terrore e per Eura Editoriale disegna alcuni episodi di Unità Speciale.
Dal 2012 è nello staff dei disegnatori di Dampyr, pubblicazione della Sergio Bonelli Editore, di cui ha realizzato numerosi episodi della serie regolare e alcuni fuori serie.
Dal 2019 passa nello staff di Julia, il personaggio scritto da Giancarlo Berardi per Bonelli.
Elena Ominetti
Classe ’86, si diploma nel 2016 alla scuola di comics di Jesi, al corso di fumetto. Inizia il suo percorso professionale con l’autoproduzione collaborando con Caos Studio al progetto “Un gioco in giallo”, in contemporanea inizia a lavorare con Cronaca di Topolinia, per la quale collabora alle storie di “Puck”, “Lunar Lex” e alla neonata “Doyle”; ha inoltre lavorato come disegnatrice all’albo “Caroline” edito dal collettivo di autoproduzione “Cappuccino ExPress”. Al momento collabora con case editrici americane.
Elisa Di Virgilio
Elisa Di Virgilio vive e lavora a Treviso.
Conclusi gli studi all’Accademia delle Belle Arti a Venezia si diploma alla Scuola Internazionale di Comics di Padova.
Ha collaborato come disegnatrice con Federico Memola per Agenzia Incantesimi, con Crazy Camper per Bren Gattonero, con Star Comics per I maestri del mistero – Giro di Vite, e con Space Between Entertainment per Destiny, NY – Short Stories. Ha anche fatto da layout artist per Battaglia e Caput Mundi (Editoriale Cosmo). Co-creatrice e disegnatrice delle autoproduzioni Midnight Roads ed Echoes.
Elisa Romboli
Elisa Romboli è una fumettista, cover artist e illustratrice.
Co-autrice di “Helen Bristol e l’Anima di Kairos” (Shockdom), ha avuto diverse collaborazioni con varie case editrici indipendenti americane, con Marvel e Square Enix. Attualmente lavora alla serie “Destiny, NY” della Space Between Entertainment.
De Fabritiis
Conosciuto con lo pseudonimo di Fumettista Esplosivo, Fabrizio DE Fabritiis è illustratore, fumettista, disegnatore, grafico e character designer.
Disegnatore di DRAGONERO ADVENTURES (serie fantasy per ragazzi della Sergio Bonelli Editore), e di ZAGOR – I RACCONTI DI DARKWOOD, lavora come creativo per il parco divertimenti GARDALAND. Come character designer ha lavorato per Giochi Preziosi, Sbabam e National Geographic. Fabrizio De Fabritiis è anche direttore artistico della casa editrice Emmetre Edizioni; è il creatore di CAPITAN NOVA, il più famoso supereroe italiano, della serie supereroistica DEFENDERS OF EUROPE e della graphic novel ROMABOT CENTURION – IL CUORE DI UN DIO.
Ha realizzato anche il fumetto RALLY INFERNALE con protagonisti il più volte campione italiano di rally Piero Longhi ed il personaggio di Capitan Ventosa. Ha lavorato anche come storyboarder e come regista al cortometraggio di UN GIORNO DA SUPEREROE, vincitore del Concorso Nazionale CORTI FRA LE NUVOLE 2009. Tra i suoi lavori anche la cover del videogioco NAT GEO CHALLENGE per National Geographic Channel e il webcomic cinematografico RAPTOR GENETIX,realizzato per conto del parco divertimenti Gardaland, di cui è autore, sceneggiatore e disegnatore.
Fernando Proietti
Fernando Proietti nato il 25 dicembre del 91’… si diploma nel 2009 come grafico pubblicitario presso l’ISTITUTO PROFESSIONALE F. ORIOLI di Viterbo… nel 2010 si iscrive alla Scuola Internazionale di Comics.. dove segue le lezioni tenute da fumettisti professionisti del calibro di Rodolfo Torti, David Messina e Sara Pichelli.. superando tutti gli anni con il massimo dei voti riesce ad entrare al Master della scuola dove viene notato da Roberto Dal Prà, noto sceneggiatore del settore. Con quest’ultimo, Fernando, esordisce con una storia per i 50 anni della Croce Blu Italiana…e nello stesso anno, a soli 21 anni, grazie al master pubblica una storia per la Kawama Editore, intitolata “la Serra”. Grazie a questi primi lavori, il giovane viterbese inizia collaborazioni importanti insieme a grandi sceneggiatori come Mauro Uzzeo per la Star Comics, nella collana “I maestri dell’Avventura” di Roberto Recchioni.. con “20000 Leghe sotto ai mari”… e subito dopo con Giovanni Masi per la “Cosmo Editore” su Battaglia “Dentro Moana”… Fernando entra così nel vortice del fumetto italiano che lo porterà nel 2016 alla Sergio Bonelli Editore.. con cui collaborerà nella collana “Orfani” prima su “Sam n.5” e poco dopo su “Sam n.8”. Grazie alla SBE Il giovane finalmente si afferma con il suo stile deciso e con quel forte bianco/nero che ricorda i grandi maestri della scuola Argentina come Zaffino, Buscema e sopratutto Carnevale e Lauffray. Proprio grazie alla sua somiglianza con quest’ultimo, Fernando viene notato anche dal mercato francese, e nel 2018 inizia la collaborazione per il Colosso “Glènat Bd”… tra le più rinomate case editrici mondiali. Il 20 novembre scorso è uscito Stalin, proprio per Glènat Bd.
Francesco Barbieri
Illustratore – fumettista – character designer attivo da oltre 20 anni nel campo dell’editoria e dell’ animazione.
Collabora con vari editori italiani e d’oltreoceano.
Per la Warner Bros disegna fumetti distribuiti in vari paesi, illustra libri
per diversi editori italiani su licenza Warner e realizza character design per serie animate.
Oltre ai classici Looney Tunes muove i personaggi dell’universo Hanna & Barbera e DC comics.
Per Marvel Italia realizza cover e illustrazioni.
Collabora con le edizioni Piemme alla realizzazione di alcuni libri di Geronimo Stilton.
Realizza character design di varie serie di videogiochi e giochi per Clementoni e Giochi Preziosi.
Da un paio di anni disegna per Disney Italia storie pubblicate su Topolino.
A questa fiera sarà presente per la vendita di Tavole a fumetti, disegni originali e inediti sui personaggi che abitualmente muove per l’editoria.
Oltre al materiale pronto, realizzerà disegni dal vivo su commissione, come un vero e proprio “Disegnatore Juke Box”.
Presente da un paio di anni alle maggiori fiere del fumetto, proporrà un campionario di illustrazioni pronte per la vendita, in fiera ne realizzerà di nuove ma nel caso di richieste speciali si consiglia di prenotare i propri disegni in anticipo.
Francesco Biagini
Illustratore e fumettista perugino, ha lavorato negli anni per svariate case editrici in Italia e soprattutto all’estero come Boom! Studios, Graphic India, Soleil, Liquid Comics. Ha realizzato le illustrazioni del gdr Memento Mori e della “Guida da combattimento ai mostri grossi” de I 400 Calci.
Attualmente ha iniziato un nuovo progetto per il mercato francese.
Francesco Gaggia
Francesco Gaggia è architetto e insegnante di Disegno e Storia dell’Arte.
Con lo pseudonimo di Kuiry si occupa di fumetti, grafica e illustrazione.
 Nel 1991 partecipa alla realizzazione di “FLIT Comics”, rivista di fumetti e critica, dove pubblica per la prima volta Dog Kane: un detective privato che agisce negli anni Cinquanta in un ambiente popolato da cani e papere umanizzati.
Dal 2001 la sua produzione e’ ospitata su kuiry.com e dogkane.com.
Ha partecipato alla realizzazione di opuscoli divulgativi a fumetti, pubblicazioni per ragazzi e mostre collettive. 
Ha pubblicato, con proprio marchio editoriale, “L’arco della notte” (2014) – il primo volume interamente dedicato a Dog Kane – e “Storie dall’Archivio” (2015) con lo stesso protagonista, Dog Kane N.2 – “Tacchi a Spillo” (2016) e Dog Kane N.3 – “Stiletto Heels” (marzo 2018) – gli ultimi due volumi raccontano un’ articolata indagine, divisa in due puntate, che a novembre 2018 è stata pubblicata anche in edizione tedesca con il titolo “High Heels”.
Recentemente ha pubblicato “Salomè NOIR”, graphic novel liberamente tratto dall’opera teatrale di Oscar Wilde, ambientato nell’America degli anni Settanta e reinterpretato in chiave noir.
Francesco Guerrini
Francesco Guerrini, nato a Bologna il 2 aprile 1958, diploma del liceo Artistico e diploma dell’accademia di Belle Arti di Bologna-
ha svolto esperienza lavorativa come lay-outista pubblicitario e in uno studio di produzione di audiovisivi didattici-
allievo di Giovan Battista Carpi, ha iniziato una collaborazione esterna con la Walt Disney Company Italia spa come disegnatore di fumetti, realizzando anche quattro storie per la serie PKNA- Paperinik New Adventures; pur saltuariamente, tale collaborazione prosegue ancora oggi.
Ha realizzato le illustrazioni dei racconti composti da mons. Giovanni Catti per il libro di favole “Borgofavola”, EDB Bologna 1994- e illustrazioni per testi didattici della stessa editrice;
ha collaborato per laboratori di fumetto con la Accademia NEMO-NT di Firenze e con il Centro Giardini Margherita di Bologna, tenendo molte sessioni sul racconto per immagini in varie classi di scuola elementare e media-
per l’Orto Botanico di Firenze ha collaborato alla realizzazione dei personaggi di un videogioco didattico;
con fumetti e laboratori è collaboratore dell’associazione Agenzia Arcipelago Onlus di Napoli nei progetti sociali in occasione della manifestazione “Un Paese Incantato” nel paese di Campodimele (LT) e di attività per il recupero scolastico;
ha realizzato illustrazioni didattiche per la casa editrice Zanichelli di Bologna e per altri editori;
ha collaborato alla realizzazione dello story-board di “Vlad the impaler” di Jacobson e Colòn, Hudson Street Press 2009;
ha disegnato strisce a fumetti anche per le Edizioni Paoline;
vive a Bologna.
Giulia Lalli
Dal 2010 al 2013 ha frequentato i corsi professionali di Fumetto e Animazione 2D, alla Scuola Internazionale di Comics a Reggio-Emilia.
Nel 2014 trova il suo primo lavoro da Fumettista per la casa editrice anglo-americana Medikidz Co., con cui ha collaborato fino al 2016, pubblicando 4 fumetti di divulgazione medica per bambini.
Dal 2016 al 2020, ha lavorato come Autrice/Disegnatrice per la casa editrice italiana, Cronaca di Topolinia, con la quale ha pubblicato la serie fantasy “ Puck ”.
Nel frattempo ha collaborato con svariate realtà editoriali indipendenti americane tra cui Last Ember Press ed Evoluzione Publishing.
Dal 2020 lavora sulla serie ” Ruination ” per la casa editrice indipendente americana Curious Perspective Comics.
Iolanda Zanfardino
Iolanda Zanfardino è una fumettista, copertinista e scrittrice.
Attualmente lavora per Titan Comics (Doctor Who, Sea of Thieves), Marvel, Xbox e diversi editori indipendenti statunitensi. La sua prima graphic novel da autrice completa, “Midnight Radio”, è stata pubblicata negli USA da Lion Forge nel 2019.
Marco Fontanili
Marco Fontanili, classe 1993, è nato e cresciuto a Reggio Emilia. Da sempre appassionato al mondo del Fumetto, alla Musica e al Cinema. Diplomato nel 2013 alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, si occupa soprattutto di fumetti e illustrazioni. Ha lavorato sia nel campo dell’autoproduzione sia con vari editori (Shockdom, Passenger Press, ecc…).
Come illustratore, invece, ha lavorato per l’editoria, il cinema e la tv.
Marco Russo
Classe 1991, Marco Russo, da sempre appassionato al disegno e ai fumetti, fin dalle scuole medie in provincia di Napoli, inizia a vincere premi di pittura e illustrazione che, insieme a fumetti, digital painting ecc. diventano la sua vita.
Frequenta le scuole superiori all’istituto d’arte “A.Passaglia” di Lucca.
Lavora come illustratore, pittore, fumettista, copertinista e colorista, anche come concept artist, graphic and character designer, progettista e realizza grafica pubblicitaria per prodotti, aziende, eventi, auto, fashion etc.
Ha illustrato manuali di didattica (come quello sul BLS – tecniche di primo soccorso) e ha lavorato a campagne pubblicitarie.
Nel 2009 a una convention conosce di persona Simone Bianchi (Artista Marvel) che lo aiuta a migliorarsi e nel 2011 ha avuto il privilegio di collaborare con lui a diversi progetti assistendolo per esempio, alla colorazione digitale della storia sul Dottor Destino nel numero 1 dei Fantastici 4 (Marvel 2018) e a “Sharkey The Bounty Hunter” (Netflix).
Sempre nel 2009 per la prima volta, incontra a Lucca Comics C.B. Cebulski (caporedattore della Marvel e talent scout).
Ha realizzato la copertina del libro “Easy” (printart edizioni 2018).
Nel 2018 si è messo in proprio aprendo il suo studio di creazioni artistiche.
Marco partecipa alle più importanti convention del settore in Italia e all’estero.
Mirti
Illustratrice nata al lago di Garda, nel 1993.
Dal 2012 al 2015 Frequenta La Scuola internazionale di Comics (Corso di illustrazione) a Brescia, sotto la guida di Dany Orizio e Angelo Bussacchini.
Nel 2018: Pubblica con la Casa Editrice “Becco Giallo” di Padova il suo primo libro illustrato, dal nome “ Il Bullismo spiegato ai bambini”.
Dal 2016 entra nell’Area Performance durante Lucca Comics&Games e dal 2019 è attiva nel circuito Artist Alley durante fiere di Comics e games in Italia, come illustratrice freelance.
Moreno Chiacchiera
Moreno Chiacchiera
Nel mondo del fumetto e dell’illustrazione praticamente
da sempre, una grande passione trasformatasi in un vero e proprio
mestiere. Forse per un segno del destino o per una semplice
coincidenza, festeggia il suo compleanno lo stesso giorno
di Topolino, il 18 novembre. Collabora come illustratore e
cartoonist con le più importanti case editrici italiane ed estere
specializzate in editoria per ragazzi, i suoi lavori vengono
pubblicati, oltre che in Italia, in Inghilterra, USA, Canada,
Australia, Giappone, Spagna, Francia, Austria, Polonia,
Paesi Arabi e Caraibi. Accademico di Merito alla
Accademia di Belle Arti di Perugia, membro delle associazioni: 
Autori di Immagini, SCBWI, Art Director Club di New York,
Beehive Illustration agency UK.
Selezionato dalle giurie Annual AI,
riceve gli “AWARD” per l’illustrazione negli anni 2007, 2008, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017.
Piero Ruggeri
Nato A Bologna nel ’62, si divide tra i progetti d’architettura e il mondo del disegno. Insegna “Arredamento e arch. d’interni II” all’Università di Milano (1990-2000), e dal 1994 tiene il Corso di Fumetto alla PGM (Bo), e collabora Nemo (Fi), ComixComunity (Re) e Dosso Dossi (Fe).
Assieme al Gruppo Lexlutor organizza il Concorso Internazionale Baraccano (Bo) e l’happenig “Arena!”, con incontri, work-shop, sfilate, eventi teatrali e mostre dal 1998 al 2007.
Nel fumetto lavora quasi esclusivamente per il mercato francese e sempre in coppia fissa con Filippo Neri, col quale disegna a 4 mani il Bianco/Nero e mentre cura personalmente la colorazione. Dopo l’album muto “Steam Park” per Le Cycliste  (segnalato al Concorso di Amiens nel 2005), collabora con l’editore Petit a Petit e con Fetjaine per raccolte su diverse star musicali (Jimi Hendrix, Michael Jackson, Beatles, Rolling Stones, Clash, Doors, Ferrer…), oltre a raccolte sui Celti, La Fontaine e il Titanic.
Per Maggio 2017 è prevista l’uscita del volume dal nome “Batard” coi colori di Florent Daniel e la sceneggiatura di Olivier per le ed. Petit a Petit, che ripercorre atmosfere e luoghi apparsi sul mitico film “Papillon” (Steve McQueen e Dustin Hoffman). Oltre a questo, avanza il progetto di “Labyrinthes d’Eau” sceneggiato da Otto Gabos su una Bologna ottocentesca solcata solo da canali come a Venezia e isolata da una misteriosa nebbia.
Riccardo Nunziati
Fumettista, illustratore. Attualmente in forze alla casa editrice Astorina ha lavorato a cinque albi della serie inedita di Diabolik (10-2015, 12-2015, 10-2016, 03-2017 e 11-2017). Realizza matite e chine dei fuoriserie di Diabolik Il prigioniero di Porto Azzurro, edito in due versioni da collezione (03-2015, 06-2015) e La Rosa Dei Venti per il ventennale di Diabolik Club (10-2016). Tra le sue pubblicazioni L’Insonne per Edizioni Arcadia (2012), Davvero di Paola Barbato per Star Comics (4-2013); collabora ai volumi Unico Indizio le scarpe da tennis (2014) e Don Camillo 8 (2014) per ReNoir comics.
Sue varie illustrazioni di Dylan Dog e Diabolik per copertine, locandine, fanzine e cataloghi ufficiali Sergio Bonelli Editore ed Astorina. Nel 2016 presenta il portfolio personale Di Carta e di China in edizione numerata. Riceve il premio Albertarelli da ANAFI come come miglior autore esordiente del 2016.
Giampaoletti
Nato a Jesi (AN) il 09/12/1988.
Dopo aver preso il diploma come ragioniere programmatore e dopo aver preso la laurea in Economia e Finanze presso l’Università Politecnica di Ancona, ho intrapreso un nuovo percorso lavorativo.
Nel 2013 ho concluso gli studi presso la Scuola Internazionale di Comics (ora divenuta ACCA Academy) con il massimo dei voti.
Dal 2013 svolgo il ruolo di assistente insegnante presso l’ACCA Academy di Jesi seguendo i ragazzi del primo anno di fumetto. In parallelo curo i corsi di fumetto per gli studenti più piccoli sempre a Jesi e mi occupo dei progetti esterni con le scuole elementari e medie della regione che collaborano con noi.
Da due anni sono docente del corso di fumetto che si tiene a San Marino in collaborazione con il San Marino Comics School.
Sergio Giardo
Nato a Torino nel 1964. Diplomatosi al liceo artistico, si iscrive alla Facoltà di Architettura e consegue il diploma da grafico pubblicitario allo IAAD di Torino. 

Dopo aver lavorato a tempo pieno nel settore della pubblicità dal 1986 al 1994 come visualizer, storyboard artist, grafico e infine art director, entra a far parte dello staff di disegnatori della Sergio Bonelli Editore iniziando a disegnare la miniserie Legione Stellare per la testata Zona X. Nel corso degli anni illustra storie per Jonathan Steele, Legs Weaver, Martin Mystère, Storie da Altrove, Greystorm. Nel 2011 inizia la sua collaborazione per Nathan Never e dal numero 250 è copertinista della serie mensile. 

Ha lavorato per l’animazione, collaborando come character designer con The Animation Band per le serie televisive “Farhat – Il principe del deserto” e “Sandokan III – Le due tigri”, per la regia di Giuseppe Laganà. 

Nel 2015 ha pubblicato un romanzo di fantascienza dal titolo Roy Rocket – oltre l’infinito. 

È docente presso la Scuola Internazionale di Comics di Torino.
Simone Pontieri
Nato ad Ancona nel 1979,  Simone Pontieri Aka Nigraz è illustratore e fumettista. Ha studiato presso la scuola  del Libro di Urbino frequentando la classe di perfezionamento nella sezione di Animazione;  allievo del Maestro Giacinto Gaudenzi a concluso i suoi studi alla  Scuola Internazionale di Comics di Jesi.
Dopo una breve esperienza in teatro come scenografo lavorando anche per Dario Fo, tagliati i fondi alla cultura e trovatosi disoccupato  a iniziato a lavorare e lavora tutt’ora come concept Artist per videogiochi, storybordista per spot TV collaborando principalmente attraverso lo studio Dtales  di Milano con  grandi agenzie e aziende del panorama italico e internazionale, disegnando environment per  serie animate  (Gamma studio, Rainbow), illustratore per libri didattici, e tutto quello che permette di campare nel bel paese.
Contemporaneamente ha iniziato ad affacciarsi al mondo del fumetto underground pubblicando storie brevi con Frigidaire, Lamette Comics, Collettivo Mensa, e altre piccole meravigliose realtà che campano di passione. E’ Co fondatore del Collettivo Ruvida assieme al disegnatore Pierz ed altri cari amici.    A fine 2016  infine è riuscito, dopo infiniti sforzi,  a pubblicare il  suo primo libro a  fumetti dal  titolo Guna assieme allo sceneggiatore  Giovanni Masi;  tema del libro i 10 mondi della dottrina Buddista edito da NPE. Ha pubblicato  per  Eli edizioni, Frigidaire,  Clementoni, Comma 22, NPE  e qualche altra piccola realtà.  Attualmente sta lavorando segretamente ad un paio di nuovi libri, è appassionato e pratica arti marziali, stregoneria e meditazione. Ha un figlio meraviglioso e  la notte spesso esce dal corpo.
Laura Spianelli
Sono nata a Roma il 3 Marzo 1978.
Dopo aver conseguito il diploma di Perito Agrario nel 1998 mi iscrivo alla Scuola del Fumetto di Milano e frequento il corso triennale di Fumetto Realistico.
Terminata la scuola muovo i primi passi nel campo nell’editoria lavorando per Stregatto Editore, Sciacallo Elettronico e Filippo Editore.
Negli anni a seguire svolgo commissioni sia come fumettista che come illustratrice per case editrici di importanza nazionale tra cui spiccano Gruner und Jahr/Mondadori (Focus Storia, Focus, Focus Brain Trainer, Focus Junior e Top Girl), Rizzoli (“Saghe Mentali” di Caparezza e il mensile Max), Aurea Editoriale (Skorpio e Lanciostory), Banca Anton-Veneta, Star Comics (miniserie “NOX”), Pavesio Production, Midian Comics e NPE Editore.
Per la statunitense Heavy Metal ho realizzato alcune storie brevi a fumetti.
A fine 2020 ho portato a termine la mia prima storia a fumetti autoprodotta dal titolo Stirpe di Pesce di cui ho realizzato la storia (con l’editing di S.Delladio) e disegni, occupandomi anche del colore, del lettering, dell’impaginazione, messa in stampa e distribuzione.
La pubblicazione è stata possibile grazie al successo il mio primo crowdfunding attraverso la piattaforma Kickstarter. Sempre a Dicembre 2020, Stirpe di Pesce vince il premio Bergoscar nella sezione “Miglior Proposta Fumettistica Italiana”.

Sono da sempre convinta che il disegno e la narrazione mantengano l’anima leggera.

Davide Romanini
Nato a Modena, dal 2016 diventa illustratore presso la casa editrice “Eclypsed Word” per cui realizza le book cover e collabora come illustratore con l’AIST, Associazione Italiana Studi Tolkieniani e per la “Biennale d’illustrazione Fantastika” di Dozza (BO), realizzando le illustrazioni per i manifesti promozionali.

Collabora inoltre con la casa editrice “Aleph Game Studio”, per cui realizza le cover per i suoi boardgame.

Come autore e comicartist sta realizzando la serie “What’sNotHere?” per la casa editrice “Astromica” di Roma.

Ha realizzato in collaborazione con l’International Initiation Schoool le illustrazioni per “Le 22 Lettere della Creazione” e “Le 72 Carte degli Angeli”.

Ugo Verdi
Nasce a Torino nel 1971. Nel 1993 insieme ad un amico di Liceo, decidono di creare un fumetto dal titolo “2700”. Di questa opera il suo ruolo è di Creatore Grafico e Co-Autore. Fino al 1997 l’albo 2700 , viene distribuito in Italia a livello nazionale in Edicola e librerie specializzate. Negli stessi anni di 2700 entra alla Sergio Bonelli Editore e realizza 5 albi a fumetti per la Testata Legs Weaver. Attualmente collabora con altre piccole Case Editrici italiane, Autori Inglesi , Australiani e vari paesi. Ha disegnato le pagine a matita per il numero 1 e 2 del Fumetto “STANDING TALL” di Marc Ducrow . Ha realizzato 3 lavori su commissione per un cliente Australiano ed è stato contattato per realizzare un lavoro per una Associazione Medievale Svizzera-Francese del Canton Friburgo . Circa 3 anni fa , realizza per passione alcune pagine a fumetto del Signore degli Anelli , decidendo in seguito di inviarle direttamente allo storico editore di Tolkien la Harper & Collins. Dal 2018 collabora attivamente anche con Cronaca di Topolinia, realizzando il secondo Albo di DOYLE e Cover Variant sempre per DOYLE e Buio dopo la Notte. Sempre per Cronaca di Topolinia collabora anche come colorista. A Giugno del 2020 entra a far parte anche nel Team di artisti della Casa Editrice Petit à Petit e per HACHETTE Francia.
Monica Bonvicini
Monica Bonvicini, classe 1977, è grafica e illustratrice freelance, conosce quattro lingue e lavora quasi esclusivamente con il mercato estero.
Rappresentata dall’Agenzia Internazionale di Illustratori MIA, crea -principalmente in digitale- copertine e illustrazioni di libri per bambini e ragazzi, grafiche per videogiochi e giochi da tavolo, siti web e applicazioni.
Ha di recente collaborato alla creazione di una serie di party games catch & match per il mercato statunitense.
Appassionata di epica e storia, è autrice di una raccolta di miti e leggende norreni per ragazzi e sta lavorando ad una serie di avventure gdr ispirate ad eventi avvenuti durante la Resistenza.
Ama la musica metal, i B-movies, smontare pc e la pizza, non necessariamente in quest’ordine.
Salvatore Callerami
Salvatore Callerami, classe ’88, nato a Catania. Pubblica “Dandelion” e “Dandelion, esprimi un desiderio” per Shockdom nel 2014 e nel 2017; pubblica le raccolte di strisce del webcomic “Lui e l’Orso” in due volumi per Renbooks nel 2015/2017 e torna per Shockdom, nel 2019, con una “storia autoconclusiva di “Lui e l’orso”. on la prefazione di Vladimir Luxuria; nel 2020 disegna per Beccogiallo, il primo fumetto ufficiale su Elettra Lamborghini in collaborazione con Luca Vanzella e Studio Ram e, nel 2021, sempre per Beccogiallo disegna “Simone Giannelli: il mio primo manuale della pallavolo”. Adesso, con Tatai Lab, è in corso la sua prima graphic novel “Le Becchine Tubanera” in uscita questo autunno.
Davide Marescotti
Dopo e durante gli anni di liceo artistico frequenta diversi corsi e scuole di fumetto (ColoriAmo, Humpty Dumpty, Scuola Chiavarese del fumetto) Entrerà poi a bottega dal noto fumettista Bonelli Giovanni Talami.

Lavora come illustratore per diverse Case Editrici nazionali tra cui: Edicolors, WildBoar, Dreamlord Press e Raven Distribution realizzando copertine ed illustrazioni interne per Romanzi e Manuali di Giochi di Ruolo.
Collabora da tempo con diverse case editrici americane fornendo illustrazioni interne a corredo dei romanzi raccolti nei loro volumi.

Realizza anche alcune Animazioni per l’avventura grafica Dylan Dog Horror Luna Park (distribuito dalla Rizzoli) ed effettua altri lavori in ambito artistico (immagini per tatuaggi, Trompe d’oeil, sceneggiature per cortometraggi, oltre a realizzare ritratti ad acquerello, quadri ad olio, etc…)

Ha anche insegnato fumetto e disegno in scuole pubbliche e corsi di fumetto locali, oltre a supervisionare progetti editoriali come la serie a fumetti The Darkwinged.

Andrea Pirondini
Diplomato alla _Scuola del Fumetto di Milano_ nel 1994, dopo varie esperienze come illustratore e vignettista per testate locali e settori industriali, si forma come grafico in ambito editoriale (con _Dynamic Italia_), scientifico (per mostre e musei) e industriale.
Ama creare le proprie storie e, col tempo, si rende conto che le idee che nascono nella sua mente sono troppe perchè possa disegnarle tutte… questo, unito al fatto che vedere le sue idee interpretate da altri autori lo stimola molto di più, lo spinge verso l’attività di puro sceneggiatore.
Nel 2013 ha infatti dato inizio al progetto autoprodotto Megarette, sviluppato in 3 volumi e approdato nel catalogo di Weird Book nel 2019.
Attualmente è al lavoro su altri progetti di cui sapremo presto qualcosa in più.
Frekt
Frekt è fumettista e sceneggiatore di fumetti. Autore di Consigli non richiesti, uno dei podcast più seguiti di questo mondo, è editor in chief della collana Hicksville per Poliniani. È inoltre autore del fumetto “Ramiro – Una vita da lucertola”, un elogio all’errore raccontato attraverso una commedia romantica surreale, a tratti grottesca e action.
Wallie
Wallie – all’anagrafe Walter Petrone – è un fumettista e disegnatore italiano.
Appassionato di disegno e fumetti sin da bambino, nel 2018 si laurea all’Accademia di Belle Arti di Napoli e prosegue gli studi a Bologna in Linguaggio del fumetto.
Il suo profilo instagram raggiunge in poco tempo una rilevante notorietà, e ad oggi conta oltre 140 mila followers. Nella scena fumettistica è tra gli artisti più apprezzati e seguiti, e partecipa a numerosi eventi e fiere di settore.
Marco Albiero
Classe 1981, Marco Albiero è un illustratore, character designer e mangaka, e ha lavorato ufficialmente per serie come Sailor Moon, Saint Seya, Dragon Ball, Capitan Tsubasa, Ashita no Joe, Attaccker You, Mermaid Melody, Spider Riders, Blue Dragon, Tom&Jerry, Scooby Doo.
Per Poliniani Editore sta realizzando il manga “Mortebianca”, in uscita a ottobre 2021.
I Divulgatori
Fabrizio Mancini, Francesco Prezioso, Carlo Cid Lauro e Agnese Pozza sono un team che realizza fumetti dalla spiccata vena umoristica.
Con Poliniani Editore debuttano nel 2021 con “I Divulgatori – Operazione colpo grosso”.
Fabio Govoni
Vive e lavora a Modena. Il disegno è sempre stata la sua passione e disegnare fumetti il suo sogno.
Negli anni dell’adolescenza ha collaborato con la storica rivista di fumetto amatoriale Casablanca, da una “costola” della quale è nato il mensile _Ironheart (_edito da _Il Marchio Giallo) _per il quale ha disegnato i numeri 2 e 3 nel lontano 1994.
Anche se i suoi studi si sono sviluppati in tutt’altra direzione si è formato negli anni attraverso letture e corsi che gli hanno dato nuove competenze di disegno e grafica, permettendogli di collaborare con agenzie di comunicazione e aziende.
Per i casi fortuiti della vita la sua attività dal 2007 si è indirizzata verso la pittura. Attualmente collabora con alcune gallerie sul territorio italiano. La sua ultima mostra personale, _BioPICS 3 – The End_, si è tenuta a settembre 2019 presso _Castel Dell’Ovo_ (NA).
Negli ultimi anni sono state però sempre di più le occasioni che lo hanno riportato verso la grafica, l’illustrazione e infine il fumetto (prima con il progetto _D10_ di Marcello Cavalli, attualmente in stand-by, poi con _Megarette_, sceneggiato da Andrea Pirondini ed edito da _Weird Book_).
Da quattro anni è esperto esterno in fumetto e illustrazione per il _Liceo Artistico Venturi_ di Modena.