AUTORI

Giuseppe Camuncoli

Dal 1997, anno in cui autoproduce Bonerest insieme all’amico e collega Matteo Casali, il buon Giuseppe Camuncoli, “Cammo” per gli amici, ne ha fatta di strada.
Nel 2000 inizia a disegnare Swamp Thing per DC/Vertigo e attraverso le più importanti testate americane, come Batman, Hellblazer, Wolverine, Hulk e Capitan America, approda a un lunghissimo ciclo su Spider-man, divenendone uno dei più longevi e apprezzati disegnatori regolari.
Attualmente è sulla serie principale di Star Wars per Marvel Comics.

Matteo Casali

Matteo, uno dei più apprezzati sceneggiatori italiani, esordisce insieme all’amico e collega Giuseppe Camuncoli nel 1997, con un’autoproduzione pubblicata in Italia, Francia e Stati Uniti.
Nel 2003, primo italiano a farlo, scrive una miniserie di Batman e storie per Catwoman e Justice League.
Ha ripreso l’opera del sommo Hugo Pratt proseguendo la saga degli Scorpioni del deserto, con uno splendido volume pubblicato da Casterman e Rizzoli.

Laura Braga

Disegnatrice italiana nata a Verona, ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics e l’Accademia Disney. I suoi primi impegni professionali sono datati 1999, come storyboard artist per spot televisivi. Ha lavorato come fumettista, illustratrice e colorista per alcuni dei principali editori italiani, francesi, belgi e spagnoli. Nel 2005 collabora con Milo Manara, la cui influenza orienta Laura a uno stile più realistico. Dal 2012 al 2014 è la disegnatrice regolare di “Witchblade”. Nel 2014 inizia a lavorare per Marvel Comics in qualità di fumettista e copertinista. Collabora anche con la DC Comics, che la vede attualmente tra i disegnatori regolari della serie “Dc Comics Bombshells”.

Fabio D’Auria

Nato nel 1978, esordisce come colorista a 22 anni con “Bonerest” per la Magic Press, fumetto creato da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli. Dal 2004 ha lavorato in modo continuativo come colorista per Italia, Francia e Stati Uniti (Amazing Spider-Man e Dylan Dog) superando le 7000 pagine colorate. Nel 2015 ha disegnato il volume 7 della serie “Oracle” per la francese Soleil Prod. e in seguito ha realizzato per la TIWI le animazioni di “The editor is in”, la prima serie televisiva della Sergio Bonelli Editore prodotta per Sky Arte. Attualmente insegna colorazione digitale alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia.

Carmine di Giandomenico

Carmine di Giandomenico inizia la sua carriera nel 1995 con Examen, su sceneggiatura di Daniele Brolli. Tra il 2004 e il 2005 scrive e disegna Oudeis, per la casa editrice SaldaPress.
Approda in Marvel Comics co-sceneggiando e disegnando “Battlin’ Jack Murdock”, un’apprezzatissima miniserie incentrata sul padre di Daredevil.
Dal 2016 è uno degli artisti chiamati a ridefinire l’universo DC Comics, come disegnatore regolare di Flash.

Mirka Andolfo

Illustratrice napoletana, Ë regular artist e cover artist per DC Comics, e lavora su serie come Wonder Woman, Bombshells, Rebirth JLA: Killer Frost, Green Arrow. Ha firmato due albi di Ms Marvel (Marvel), e ha lavorato su alcune storie brevi per gli imprint DC Young Animal e Vertigo, tra cui una di American Vampire.
Nel 2016 firma la sua nuova serie thriller/esoterica, Contronatura (Panini Comics), che polverizza i record di vendita durante l’edizione di Lucca Comics & Games, ed è al momento pubblicata in altri due Paesi.

Andrea Meloni

Disegnatore, colorista e copertinista torinese con un passato in ambito pubblicitario e cinematografico, è Art Director di Arancia Studio.
Per Arancia Studio lavora come illustratore e supervisore su progetti per il gruppo Ferrero e per Giochi Preziosi, ma anche per i principali editori franco-belgi (Le Lombard, Les Humanoïdes Associés, Glénat, Casterman), italiani (Sergio Bonelli Editore, Mondadori, RCS, Star Comics) e internazionali (Walt Disney, Egmont). Per Sergio Bonelli Editore è a capo dello staff dei coloristi di Morgan Lost e di Brendon, e fa parte del team al lavoro su Mercurio Loi. Per il mercato americano è artist e cover artist Zenescope, mentre nella bande dessinée disegna alcuni titoli della collezione Ils ont fait l’histoire, come Elisabetta I e Giulio Cesare.

Paola Barbato

Classe 1971, milanese di nascita, oggi vive a Verona con il compagno, tre figlie e tre cani.
Scrittrice e sceneggiatrice di fumetti, il suo l’esordio è nel 1999 sulla serie “Dylan Dog”. Tra il 2006 e il 2010 ha pubblicato tre romanzi thriller per la Rizzoli: “Bilico”, “Mani nude” e “Il filo rosso”. Per la Sergio Bonelli Editore, nel 2008, è uscito “Sighma”, disegnato da Stefano Casini e nel 2012 “Darwin”, su soggetto di Luigi Piccatto. Ha scritto il soggetto e co-sceneggiato per la Filmmaster la fiction “Nel nome del male” con Fabrizio Bentivoglio per la regia di Alex Infascelli, trasmessa da Sky nel 2009. Nel 2015 è uscito l’e-book di “Intermittenze”, la raccolta di racconti inedita grazie alla quale è entrata nello staff di Dylan Dog. Nel 2016 ha firmato con Corrado Roi la miniserie“Ut” per la Sergio Bonelli Editore e con Roberto Recchioni la miniserie “Juric”. Nel mese di settembre ha pubblicato su Wattpad il romanzo “Non ti faccio niente”, edito poi da Piemme nel giugno 2017.

Donald Soffritti

Nasce a Ferrara nel 1967. Dopo un percorso di studi artistici, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Entra nelle scuderie Disney nel ’97 come inchiostratore per poi iniziare a muovere la matita nel 1998, dopo aver conseguito il diploma di disegnatore nella prestigiosa accademia di Milano. Negli anni successivi lavora a progetti come Kico, Rat-Man, Vasco Comics, Alienor, Toutou & Cie, Superheroes Decadence, Les Quatre Quarts, Il negozio di Animali, Bienvenue chez les Corses… et bonne chance! Nel 2014 nasce il progetto “Birds in Jazz”, nuova serie di illustrazioni a colori ritraenti famosi jazzisti paperizzati. A Lucca Comics 2015 esce per le edizioni Shockdom, nella collana SmartComix di Fabio Celoni, il primo episodio di BookBugs, scritto e ideato sempre dal grande Giorgio Salati.

Davide La Rosa

Nato a Como nel 1980, a partire dal 2010 Davide inizia la sua collaborazione con Nicola Pesce Editore, e contemporaneamente con Star Comics – è sua la sceneggiatura di “Suore Ninja”, una serie da edicola con disegni di Vanessa Cardinali e uno speciale a cui contribuisce Mirka Andolfo.
Lavora in veste di vignettista per la trasmissione di Rai 2 “Voyager”, e nel 2015 inaugura il suo rapporto professionale con Saldapress, che porterà alla pubblicazione di alcuni libri (il primo dei quali è “Ugo Foscolo indagatore dell’incubo”). Tra le sue recenti esperienze editoriali, ricordiamo il libro “L’etrusco che distrusse tutta la bellezza insita nella bellezza” e la nuova collaborazione con Sergio Bonelli in qualità di sceneggiatore di Dylan Dog.

Matteo Bussola

Nella sua vita passata era architetto, a trentacinque anni decide di cambiare tutto. Oggi fa il papà di Virginia, Ginevra e Melania e per lavoro disegna fumetti. Quando è in debito d’inchiostro, scrive.
Ha un profilo Facebook seguito da migliaia di persone sul quale, da qualche anno, pubblica racconti, riflessioni, brevi cronache di vita familiare. A maggio 2016 Einaudi Stile Libero ha pubblicato il suo primo libro, “Notti in bianco, baci a colazione”, che è stato pubblicato anche in Francia (Editions Kero), in Spagna (Edicion Aguilar), negli Stati Uniti (TarcherPerigee/Penguin Books), e uscirà presto in Germania (Penguin Verlag).
Dalla fine del 2016 scrive su Robinson – inserto culturale domenicale de La Repubblica – sul quale tiene la rubrica settimanale Storie alla Finestra.

Yuniiho

Fidalma Conte intraprende giovanissima la sua carriera di illustratrice con l’apertura del canale Instagram Yuniiho. Con questo nome d’arte, e grazie al suo tratto aggraziato, sinuoso e morbido, raccoglie centinaia di migliaia di follower.
Fidalma frequenta la IUDAV di Napoli, dove studia per diventare character disegner, ma i suoi interessi spaziano dai videogiochi agli anime nipponici e ai manga. Nel 2017 ha prodotto il suo primo fumetto manga, interamente realizzato nel nostro paese: Amalia Maidream Cafè, che è stato lanciato al Comicon di Napoli con un incredibile successo di pubblico.
Illustratrice molto apprezzata, è una delle promesse del mercato del fumetto, dell’animazione e del videogioco italiano.

Samuel Spano

Seguitissimo e bravissimo autore, dopo alcune esperienze come colorista per Disney America e Disney Pixar, e alcune collaborazioni con grosse produzioni in CGI (come “Winx – The Movie” e “I gladiatori di Roma”) crea Nine Stones, una web serie dai toni forti che ha uno straordinario successo in rete. Il riscontro di pubblico è talmente importante che una grossa casa editrice italiana ne pubblica una versione cartacea, esaurita in pochissimo tempo.

Loputyn

Jessica Cioffi, conosciuta come “Loputyn”, vive e lavora a Brescia. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bergamo, ma si dedica al disegno e all’illustrazione da autodidatta. Nel 2015 pubblica il suo primo fumetto “Cotton Tales”, e successivamente un artbook che raccoglie le sue illustrazioni, entrambi editi da Shockdom. Partecipa con i suoi lavori a diversi eventi nell’ambiente della moda Lolita.

Emanuel Simeoni

Emanuel Simeoni ha da sempre avuto la passione per il disegno e per il fumetto in particolare. Frequenta con ottimi risultati la Scuola Internazionale di Comics e comincia immediatamente un apprendistato lavorando con maestri come Saverio Tenuta, Elena Casagrande e Sara Pichelli. Viene notato dalla DC Comics dove gli affidano il mensile Talon (in Italia Artiglio) e Batman Eternal. Ad oggi ha scritto un manuale sul disegno ed è insegnante presso la Scuola Internazionale di Comics.

MARIO ALBERTI

Disegnatore, illustratore e sceneggiatore, esordisce nel 1992 su Fumo di China con “Holly Connick”. Nel 1993 entra nello staff di Nathan Never per la Sergio Bonelli Editore, e da allora le collaborazioni abbondano: dal 1995 contribuisce alla serie “Legs Weaver”, mentre nel 2002 inizia a lavorare per la Francia con la serie “Morgana”.
Nel 2009 pubblica per Marvel la miniserie “Spider Man & X Men” e collabora al numero 600 di Amazing Spider Man. Dal 2013 esce in Francia la serie Cutting Edge, sceneggiata da Francesco Dimitri per Delcourt, conclusa in 4 volumi e pubblicata in Italia da Panini.
A Lucca Comics & Games 2017 verrà presentata la nuova collana “Bandasenzanima”, spin-off della serie “Dragonero” di Luca Enoch e Stefano Vietti.

NICO PICONE

Nato nel 1988 in una gelida città del paese che non c’è, vende le ultime lettere del suo nome per comprare le sue prime matite. Non riuscendo a capire a cosa servano, frequenta il liceo artistico per scoprirne l’utilità.
Dopo la laurea triennale all’Accademia di Belle Arti di Bologna, partecipa al workshop Pentiment ad Amburgo, dove viene costretto a scoprire le potenzialità della sua mano destra, capendo subito di non riuscire a tenere in mano neanche una matita. I lavori di quel periodo sono nascosti al sicuro sul fondo del deposito di Zio Paperone.
Successivamente in un’afosa giornata di settembre si ritrova casualmente a Lucca, dove incappa nello stand della Disney: mostra alcuni lavori e prova a disegnare qualcosa sul momento, forse un Paperino o forse un annaffiatoio.
Da lì a due anni si laurea al corso specialistico di fumetto, sempre a Bologna, ed inizia la collaborazione con Topolino.

Artists’ Alley

Mario Del Pennino

Disegnatore di scuola modenese, Mario ha pubblicato per diversi editori (Cagliostro, Crazy Camper, Corriere della Sera, Bookmaker, Marvel, Lucas e Zenescope). Attualmente lavora per il magazine di Ultimate Spider-man e Avengers Assemble. Per No Lands Comics ha pubblicato i due mini cicli “I nani di Tor Harn” e “Gli elfi di Nevermeet”.

Fabio Ramacci

Fabio Ramacci è un disegnatore dei Castelli Romani con all’attivo pubblicazioni Star Comics e Sergio Bonelli Editore per l’Italia e Arcana Comics per il mercato statunitense. Ha inoltre collaborato con il progetto online “Davvero” di Paola Barbato, partecipando alla creazione del futuro numero conclusivo della serie.

Daniele Garbugli

Daniele Garbugli si diploma all’Istituto Statale d’Arte di Urbino in Grafica Editoriale. Da sempre colleziona fumetti americani e ne è profondo conoscitore. Colora le tavole di Niki Batsprite e disegna alcune copertine. Ama il disegno tradizionale su carta e la colorazione con pennarelli Copic.

Barbara Salvati

Barbara Salvati, in arte “BARA art&shark”, è illustratrice freelance con la passione per gli squali. Ha all’attivo numerose collaborazioni e ha tenuto diverse dimostrazioni di colorazione con i COPIC dal vivo. Attualmente sta lavorando ad alcune immagini per NuName.

Surroz

Valdostano, classe 1982. Pubblica due Graphic Novel per 001 Edizioni ( una per i testi di Bepi Vigna) . Dal 2015 è autore Disney per Panini comics, è attualmente al lavoro ad un progetto ancora top secret scritto da Paola Barbato per Sergio Bonelli editore e ad un volume del progetto Timed ( Shockdom ) per i testi di Marco Rincione. Vive lavora a Torino.

Michela Cacciatore

Esordisce con la Coniglio editore con il suo primo fumetto erotico e negli anni pubblica numerosi volumi per la casa editrice Cronache di Topolinia. Successivamente entra nel team Editoriale Aurea, avviando una collaborazione in qualità di copertinista.
Partecipa a diversi concorsi e nel 2010 il suo “Heartless” vince il premio Pavesio. Da alcuni anni collabora con la Disney lavorando per Real life, Descendants e Frozen, e con la DeAgostini per la serie Magiki.

Marco Renna

Nato a Brindisi nel 1989, si diploma alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia. In collaborazione con alcuni sceneggiatori pubblica diverse storie brevi sulla rivista digitale Sbam! Comics e su Something Wicked della Future Quake Press. Fa il suo esordio nel mercato americano come matitista Action Lab Comics per un episodio di Actionverse e per i quattro episodi di The F1rst Hero: Wednesday’s child. E’ uno dei vincitori del Top Cow Talent Hunt 2016. Attualmente lavora come artista principale per la serie Fathom e per Aspen Universe Decimation, e come cover artist per diverse serie della Aspen Comics.

Catia Fantini

Catia nasce a Reggio Emilia nel 1987. Da sempre appassionata di fumetto, si diploma al liceo d’arte e poi alla Scuola Internazionale di Comics. Lavora come comics artist per COMICHAUS (UK) sui progetti di Steven Horry (artista di “DOUBLE D” – Image Comics), per ADVENT COMICS e RED KING PRESS (USA). E’ colorista e illustratrice in altri progetti editoriali e docente di fumetto per vari enti del territorio emiliano.

Francesca Urbinati

Francesca Urbinati, diplomata all’Istituto Statale d’Arte di Urbino in Cinema di Animazione, si è specializzata in animazione 3D. Ha animato effetti speciali 3D per RAI e Mediaset e fatto parte degli Adobe Guru per l’area digital video. Ha tenuto corsi di Flash e colorazione con Photoshop e si è occupata di graphic design, applicazioni web e progetti multimediali.
Nel 2011 diventa freelance, inizia a pubblicare la serie a fumetti “Niki Batsprite” e si specializza come fumettista e illustratrice. Insegna fumetto e manga presso la Scuola di Fumetto Marche e continua a intrattenere diverse collaborazioni: dal cinema (“Der Urbino Krimi” per la tedesca Studio Hamburg) alla prototipazione per la stampa 3D.

Barbara Nosenzo

Classe 1983, Barbara frequenta la scuola del fumetto di Asti dal 2002 al 2004. Selezionata nel 2009 dall’editor in chief Marvel CB Cebulski nel Talent Scouting di Mantova, inizia a dedicarsi professionalmente al settore della colorazione, in particolare specializzandosi nella pittura digitale. Nel 2017 realizza la variant cover C di “Rivers of London: Special Assessment Unit” per la Titan Comics su disegni di Andrea Broccardo (Star Wars, Doctor Strange & Punisher, X-Men), inoltre realizza la copertina per l’antologia “Summer Magic: the complete journal of Luke Kirby”, su disegni di John Ridgway (Hellblazer, Judge Dredd, Doctor Who), per la casa editrice Rebellion 2000 AD. Dal 2017 lavora come colorista per la Rebellion 2000 AD e per la Manfont Comics.

Andrea Broccardo

Nato nel 1982, dopo gli studi tecnici Andrea Broccardo frequenta la Scuola Comics di Asti, per poi collaborare dal 2004 con un piccola realtà indipendente italiana, La Compagnia del Fumetto. Nel 2013 diventa assistente di studio di Luigi Piccatto, contribuendo alle chine di Dylan Dog e Nathan Never (Sergio Bonelli Editore).
Dopo un’esperienza con Manfront Comics, verso la fine del 2015 comincia a lavorare per Marvel Comics e Lucasfilm. Disegna il numero 12 di Star Wars: Kanan the last Padawan, prosegue con Amazing Spiderman 1.4 (disegnata insieme a Simone Bianchi), una miniserie in 4 numeri degli X-men, la miniserie in 8 parti Doctor Strange-Punisher: Magic Bullets e Star Wars: The Screaming Citadel.

Piero Ruggeri

Nato a Bologna nel 1962, si divide tra i progetti d’architettura e il mondo del disegno.
Nel fumetto lavora quasi esclusivamente per il mercato francese e sempre in coppia fissa con Filippo Neri, col quale disegna a 4 mani il Bianco/Nero, curandone personalmente la colorazione. Dopo l’album muto “Steam Park” per Le Cycliste (segnalato al Concorso di Amiens nel 2005), collabora con l’editore Petit a Petit e con Fetjaine per raccolte su diverse star musicali (Jimi Hendrix, Michael Jackson, Beatles, Rolling Stones, Clash, Doors, Ferrer…), sui Celti, La Fontaine e il Titanic. Nel 2017 è in uscita il volume “Batard”, coi colori di Florent Daniel e la sceneggiatura di Olivier, che ripercorre atmosfere e luoghi apparsi nel mitico film “Papillon” (Steve McQueen e Dustin Hoffman). Procede inoltre il progetto di “Labyrinthes d’Eau”, sceneggiato da Otto Gabos, che raffigura una Bologna ottocentesca solcata solo dai canali e isolata da una misteriosa nebbia.

Salvatore Villirillo

Classe ’85, è appassionato di disegno fin dalla tenera età: a dieci anni legge il suo primo fumetto, Diabolik, e da quel momento comincia ad abbozzare i suoi nuovi eroi: Diabolik, Dylan Dog, Nathan Never, l’Uomo Ragno, i Vendicatori, gli X-Men, Jojo. Si diploma all’Istituto Statale d’Arte G. Chierici ma è solo nel 2008, con l’apertura della filiale della Scuola Internazionale di Comics a Reggio Emilia, che si convince di poter diventare un disegnatore di fumetti. Diplomato nel 2011, si occupa di autoproduzioni: Prigioniero8, Black Block, The day of the Power Marshall per Damage Comix, DMS, e Shadows-Hooligans per MDV produzioni. In ambito musicale realizza copertine per album (The Maffick – Phi Chi Phi Chi e Jest – Many a true word is spoken in jest). Nel 2015 per Tiwi Studio contribuisce alla realizzazione della serie “The Editor is In” trasmessa su Sky Arte, i cui protagonisti sono gli eroi della casa Sergio Bonelli Editore. Attualmente tiene alcuni corsi per aspiranti disegnatori per alcune associazioni private.

Livia De Simone

Nasce a Roma nel 1977. Da sempre appassionata di disegno, nel 2010 intraprende la carriera di illustratrice freelance.
Le sue illustrazioni sono legate al fantasy e la tecnica che predilige è quella digitale, ma ha padronanza anche di tecniche tradizionali come matite, acrilici, pittura su tessuti e ceramica. Ha realizzato diverse cover e illustrazioni per romanzi e racconti, sia per autori sia in collaborazione con alcune case editrici (Le Figlie di Ananke, Nuova Terra, Nuova Vita, Tiger Fighters di Dilhani Heemba, Il Segreto dell’Ordine di Monique Scisci, la saga Pactum Vampiri di Barbara Riboni, La Lettrice. Lo spirito dei ghiacci di Chiara Panzuti). Nel 2014 comincia a collaborare con la casa editrice Dunwich. L’anno successivo realizza alcune illustrazioni per la scrittrice Francesca Pace, e da lì arriva a collaborare con la DZ Edizioni, associazione culturale e casa editrice fondata dalla stessa Pace. Sempre nel 2015 lavora con la Astro Edizioni di Francesca Costantino, per la quale realizza le copertine di svariati romanzi fantasy. Nel 2016 arriva la prima pubblicazione personale con Imaginarium, un libro illustrato che vede la collaborazione della scrittrice Francesca Pace.

Federica Di Meo

Federica di Meo nasce come autodidatta e inizia a studiare manga e fumetto nel 2005, dopo la laurea in beni culturali. Lavora in seguito come colorista digitale per fumetti, volumi scolastici e riviste manga, e pubblica brevi storie disegnate a mano su testate del settore.
Nel 2009 realizza diversi numeri della collana “Disegna Manga e Anime” della DeAgostini, partecipando poi a un corso di aggiornamento a Tokyo, presso la Yoani Animation Gakuin.
Oltre a essere dimostratrice di tecnica manga manuale (Pentel e Copic) e digitale (Wacom), dal 2008 insegna manga a Torino, Milano, Roma, Vercelli e nel centro Italia.
Dal 2010 lavora a Somnia, il primo manga totalmente italiano pubblicato da Panini Comics, con all’attivo otto volumi, un romanzo e un volume interamente a colori, attualmente in lavorazione.

Marco Forcelloni

Fumettista e illustratore, approda al mondo dei comics nel 1993, quando comincia a frequentare i corsi di disegno e sceneggiatura dell’Accademia Disney di Milano. Dal 1994 al 2006 collabora con la Walt Disney Italia, lavorando per testate quali Topolino, PK New Adventures e Giovani Marmotte.
Dal 2008 è autore per alcune case editrici francesi: per Fusion Comics realizza due volumi di “Jackie Foxxx”, per Glenat Editions tre volumi di “Kiss & Ice”, per Editions Delcourt due volumi di “Pac-man et les aventures des fantomes” e per Editions Jungle realizza le chine di un volume de “Le Filles au chocolat”.
Nel 2016 riprende la collaborazione con la Disney, curando quattro episodi di “Donald Saga” e diverse tavole e vignette per il settore “Disney Social Web”. Dall’inizio del 2016 disegna e pubblica online la striscia giornaliera “Moe Mec & Stone” scritta da Gianluca Munari e tradotta in lingua Inglese da Francesco Munari.

Stefano Landini

Nato a Sassuolo nel 1977, Stefano Landini esordisce come grafico e designer di moda. Appassionato di fumetti, decide di convertire la sua passione in un mestiere. Comincia a lavorare come professionista sulle pagine Lanciostory e Skorpio per Eura Editrice, collaborando anche con Roberto Recchioni in John Doe, Detective Dante e Ammazzatine, ripubblicato per NPE Editore. Realizza poi La banda della Magliana per Becco Giallo.
Negli stessi anni inizia a lavorare anche con le maggiori case editrici statunitensi – Marvel e Dc Comics – e insieme a Giuseppe Camuncoli come Finisher su Heralds of Galactus, Jonah Hex, Hellblazer, 52.
Dal 2014 lavora per la Sergio Bonelli Editore sulla collana “Le Storie”, e nel 2016 ha realizzato per Disney un volume di illustrazioni su Star Wars. Ha inoltre pubblicato con Mondadori il suo volume di Kriminal.
Attualmente è impegnato su Dylan Dog color fest, lavora a un progetto insieme a Cristophe Bec per la Glénat e continua la propria collaborazione con Marvel Studios. Ha da poco realizzato la nuova espansione per il famoso gioco di carte Bang della DV Giochi.

The Quillers

Il team The Quillers è stato creato da due ragazze romane, grafiche e illustratrici professioniste, unite dalla passione per il fumetto e la narrazione per immagini. Il loro primo progetto è il FoodPorn Bistrot: se ne avrà un primo assaggio con un ricettario che ospiterà al suo interno ricette preparate con ingredienti afrodisiaci e illustrazioni erotiche, disponibile all’acquisto nell’autunno 2017.
Giulia D’Ottavi, grafica e disegnatrice, ha lavorato per diverse case editrici e agenzie di comunicazione. Ha studiato Storia e Critica del Cinema, successivamente si è diplomata come Tecnico superiore di grafica e stampa digitale; infine, ha studiato fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics di Roma. Porta avanti diversi progetti di autoproduzione relativi al fumetto e all’illustrazione (Niriides, Kuro Jam, Blankets).
Veronica Fralleoni, grafica e disegnatrice, si diploma allo IED in Graphic Design e matura esperienza come grafica in varie agenzie di pubblicità e comunicazione. Successivamente studia fumetto presso la Scuola internazionale di Comics, dove si diploma e produce, insieme ai colleghi di Master, un albo per la Manfont. Si occupa di diversi progetti di autoproduzione e progettazione grafica.

RICCARDO NUNZIATI

Fumettista e illustratore attualmente in forza alla casa editrice Astorina, ha lavorato a cinque albi della serie inedita di Diabolik. Realizza matite e chine dei fuoriserie di Diabolik Il prigioniero di Porto Azzurro e La Rosa Dei Venti. Tra le sue pubblicazioni L’Insonne per Edizioni Arcadia (2012), e Davvero di Paola Barbato per Star Comics (2013). Collabora ai volumi Unico Indizio le scarpe da tennis (2014) e Don Camillo 8 (2014) per ReNoir comics.

Nel 2016 presenta il portfolio personale Di Carta e di China in edizione numerata. Riceve il premio Albertarelli da ANAFI come come miglior autore esordiente del 2016.

FRANCESCO BARBIERI

Attivo da oltre vent’anni nel campo dell’editoria e dell’animazione, collabora con vari editori italiani e d’oltreoceano. Disegna fumetti per Warner Bros. e muove i personaggi Looney Tunes, Hanna & Barbara, DC Comics. Lavora inoltre per Marvel Italia, Edizioni Piemme, Clementoni e Giochi Preziosi. Da un paio di anni disegna per Disney Italia storie pubblicate su Topolino.

RITA MICOZZI

Laureata all’Accademia di Belle arti di Macerata e alla Scuola Comics di Jesi, nel 2007 Rita inizia a lavorare per la nota casa di animazione Rainbow. Diventa Lead Artist per l’ultima serie delle Winx per Netflix, Winx Wow. Insieme al marito Davide Cencini realizza tutta la concept art e il character design della serie di libri fantasy Darkwing, scritta da Davide, e ne realizza anche un albo a fumetti, Darkwing – L’età dell’Innocenza. Nel frattempo si dedica all’illustrazione di copertine di libri fantasy per diversi editori italiani, e nel 2015 realizza alcune illustrazioni per il Boardgame Light and Dark, della casa americana di giochi Alderac Enterteinment.

MARCO RUSSO

Classe 1991, fin dalle scuole medie inizia a vincere premi di pittura e illustrazione. Nel 2009 a una convention conosce di persona Simone Bianchi, che lo aiuta a migliorarsi. A Lucca Comics di quell’anno incontra C.B. Cebulski, vicedirettore e talent scout della Marvel, e viene ingaggiato per la realizzazione di una serie a fumetti italiana mai pubblicata.

Nel 2011 ha avuto il privilegio di essere istruito da Simone Bianchi, collaborando con lui alle pagine di Fear Itself: Uncanny X-Fonce N3, in qualità di assistente agli sfondi. Freelance e artista privato su commissione, ha lavorato come colorista per diverse copertine e come fumettista e illustratore (Cagliostro e-press).