ROBOTINVASION

Il Buyers Club propone un nuovo mix di workshop modellistici e mostre.
Un’esibizione itinerante dedicata ai model kit dei mecha delle serie robotiche dagli anni Settanta in poi, contenente una selezione di soggetti appartenenti, tra gli altri, all’universo di Gundam, Macross/Robotech, e Go Nagai World.
Presso lo stand del Buyers Club, i modellisti presenti terranno dimostrazioni dal vivo sulle tecniche di costruzione, modifica, colorazione e invecchiamento di Gundam e mecha. Sarà inoltre presente un’area School dedicata ai modellisti alle prime armi: monta il tuo model kit con il supporto di alcuni modellisti esperti, ricevendo consigli e imparando trucchi utili per migliorare il tuo modello. A disposizione anche gli attrezzi base per l’assemblaggio.

Il progetto Buyers Club nasce dalla joint venture tra Gundam Dipendente, Team NU TYPE, Mechanical Rage e NKGC, con l’intento di creare una task force dedicata alla realizzazione di eventi legati al mondo del modellismo e del collezionismo sci-fi, potendo contare sulla presenza e collaborazione di alcuni tra i maggiori modellisti del settore. Il Buyers Club, dopo aver curato la mostra “Robotown 2017 – Gunpla Edition”, nell’ambito dell’edizione primaverile di Romics, ed essere stato Ospite del Roma Cartoon Festival 2017, per questa edizione di Modena Nerd conterà sulla presenza di Tommaso Medici e Alessandro Massari di Gundam Dipendente, Marco Coccioletta di Mechanical Rage e di Diego Risiti, Riccardo Forni, Domenico Febbo e Fabio Angelini del Team Nu Type. Le diverse realtà che compongono il Buyers Club sono da sempre presenti nella scena modellistica sci-fi italiana e, a vario titolo, organizzano workstation, corsi di modellismo e contest su tutto il territorio nazionale e sul web.

Stefano Marchetti e Ucronic Age

Stefano nasce a Bologna l’8 novembre 1968. Dopo gli studi al liceo artistico e la laurea in Architettura, si afferma come designer, prototipista, prop maker e modellista.

Da vent’anni è attivo in tutto quello che riguarda la “tridimensionalizzazione” delle idee, per l’industria, lo spettacolo, il modellismo. Modellista da sempre, è l’unico ad avere all’attivo 3 Best of Show allo Scale Model World di Telford (UK), il più grande model show al mondo. E’ una presenza fissa all’interno delle riviste di modellismo del panorama italiano ed internazionale, quali Model Time, Weathering Magazine, Euro Modelismo e Tamiya International Model Magazine.

Da qualche anno ha trovato nella fusione degli stili del passato e quelli futuribili il suo tratto distintivo. Alcuni sui lavori vengono anche proposti al pubblico in forma di model kit, attraverso il proprio marchio UcronicAge.

Presso lo stand di Ucronic Age, oltre a poter ammirare dal vivo le creazioni di Stefano famose in tutto il mondo, quali la Bugatti a levitazione magnetica e la Ferrari V/STOL, potrete trovare anche la monoruota a vapore, che sarà disponibile anche nella versione model kit in scala 1:20.

Infine Stefano terrà anche delle dimostrazioni dal vivo, sempre all’interno dell’area RobotInvasion.

Luca Zampriolo

Ospite dell’area RobotInvasion sarà Luca “Kallamity” Zampriolo, poliedrico artista, designer, illustratore e modellista di fama mondiale

Luca nasce a Mantova il 29 Ottobre 1975 e fin da piccolo inizia a sviluppare la passione per il disegno e la pittura. Parallelamente, tenta di realizzare le sue prime sculture con Pongo, Das e Lego, ispirato da fumetti, anime e film classici della fantascienza.

Diplomatosi in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, mantiene negli anni la passione per questo genere, conoscendo i lavori di altri designer e scultori giapponesi. Dopo aver acquisito le basi di disegno e di scultura necessarie, nel 2005 decide di inaugurare il progetto Kallamity, che lo vede impegnato in veste di designer, scultore e illustratore. A Lucca Comics & Games 2011 mostra in anteprima il suo primo libro “ABAKAN 2288, Kallamity’s World of mecha Design part 1”, edito dalla Design Studio Press, che verrà successivamente presentato anche nelle principali convention mondiali, come il Wonder Festival a Tokyo e il ComiCon di San Diego.
Dal 2012 al 2014 lavora per Dreamworks Animation alla serie televisiva di Netflix “Dinotrux”, in qualità di Character Designer, e per Oktoobor Animation, come Senior Mecha Designer.
Nel 2015 pubblica “KSB, Kallamity sketchbook part 1”, una selezione di disegni realizzati al 90% con l’ausilio della penna stilografica.

Nel corso degli anni ha collaborato con Rackham, Heavy Gear, Armarauders, Dust, Wired Magazine, ModelTime, Weathering Magazine, Ammo-Mig, Prada, Luxottica, Iveco, Sideshow Collectibles, MangoTV, ecc..

Presso lo stand di Kallamity sarà possibile trovare una vasta selezione delle sue creazioni: i kit del Pinkman e del Bower, posters e disegni originali. Inoltre, Luca terrà dimostrazioni dal vivo insieme ad Alfredo “Crazy Kid” Mei del Team Nu Type.